Franco D’Andrea Octet

Intervals II

Dopo "Intervals I" , Franco D'Andrea pubblica con la Parco della Musica Records  "Intervals II".
Intervals I e Intervals II sono i due episodi del progetto discografico dell’ottetto di D’Andrea, incentrato sulla particolare combinazione di intervalli o da singoli intervalli da cui scaturiscono improvvisazioni collettive. L’ottetto, composto da Andrea Ayassot, Daniele D’Agaro, Mauro Ottolini, Aldo Mella, Zeno De Rossi, Enrico Terragnoli e Luca Roccatagliati, in arte Dj Rocca, segue in modo estremamente rigoroso la logica intervallare trascinandoci in un unico mondo sonoro, coerente e unitario, capace di raccogliere la molteplicità di mondi visitati da Franco D’Andrea durante la sua lunga carriera. Intervals è il culmine di una ricerca che dura da decenni. Una ricerca che non produce risposte, ma ogni volta nuovi quesiti e nuove esplorazioni. Esso racchiude in un unico mondo sonoro, coerente e unitario, i molti mondi visitati da Franco D’Andrea nel corso della sua lunga carriera. Mondi a volte poco frequentati nel corso degli anni, come quello dell’elettronica, ma rimasti nella memoria. Ed è rivelatore che l’esito di tanto viaggiare sia un’indagine serrata sull’elemento più piccolo dell’organizzazione musicale: l’intervallo. L’elemento minimo in grado, sia dal punto di vista armonico che melodico, di caratterizzare e orientare la sonorità di un brano. Quindi, un’indagine e una sperimentazione sul suono che coinvolgono in un tutt’uno ogni parametro musicale: le altezze, il timbro, il ritmo.
Il secondo volume raccoglie brani registrati durante le prove per il concerto del 21, tenutesi lo stesso giorno del concerto e il giorno precedente. Rispetto al concerto, si ha la sensazione di trovarsi di fronte a piccoli episodi chiusi nei quali l’Ottetto suona seguendo in modo estremamente rigoroso la logica costruttiva intervallare, quasi fossero altrettanti piccoli studi su un determinato intervallo o su una determinata combinazione intervallare.
La scelta di pubblicare le registrazioni separatamente in due volumi e in due diversi momenti nasce proprio dal diverso carattere delle due session, oltre che dalla considerazione che una musica così impattante, dirompente e potente abbia bisogno di tempo per essere interiorizzata.
Accanto a brani più strutturati, i cavalli di battaglia di D’Andrea, che pur nascono in un ambito intervallare ristretto e caratterizzante, ci sono brani totalmente improvvisati basati su un singolo intervallo o su una coppia di intervalli. In essi ogni musicista utilizza l’intervallo o la coppia di intervalli come base per l’improvvisazione tematica generando sviluppi melodici, riff e contrappunto improvvisato.


Franco D’Andrea piano
Andrea Ayassot alto and soprano sax
Daniele D’Agaro clarinet
Mauro Ottolini trombone
Enrico Terragnoli guitar
Aldo Mella double bass
Zeno De Rossi drums
Luca Roccatagliati electronics

Tutti i cd sono in vendita presso iTunes Store, "Notebook", il Bookshop dell'Auditorium e presso i principali negozi di musica italiani.