28-29 settembre

romaeuropa festival

JAN MARTENS - GRIP / DANCE ON ENSEMBLE

Any Attempt Will End In Crushed Bodies And Shattered Bones

Wed 28 Sep | 21:00 | Petrassi hall
Thu 29 Sep | 21:00 | Petrassi hall
Il ritorno di Jan Martens al Romaeuropa Festival è un inno alla ribellione, alla disobbedienza civile, alla resistenza, alla marcia verso il progresso. Il coreografo fiammingo, riconosciuto internazionalmente come uno dei protagonisti danza contemporanea, porta in scena una società in miniatura, un gruppo eterogeneo di performer, professionisti e non professionisti tra i 16 e i 69 anni di età. Ognuno di loro cerca la propria voce all’interno della danza, un linguaggio adeguato per rivendicare il proprio posto sul palco ma senza sottrarlo agli altri. Riferendosi ad una brutale dichiarazione del presidente cinese Xi Jinping («Ogni tentativo finirà con corpi schiacciati e ossa frantumate»), facendo proprie musiche di protesta composte
in epoche diverse (da Henryk Górecki a Max Roach e Abbey Lincoln a Kae Tempest), Martens assorbe nella danza i linguaggi violenti che caratterizzano le comunicazioni e le estreme polarizzazioni dei nostri giorni invitando i suoi performer a liberarsi da ogni dogma, ad intessere relazioni orizzontali, ad essere se stessi, nell’arte come nella vita. Esteticamente rigoroso, minimale, geometrico e nonostante questo inguaribilmente romantico il coreografo continua la sua esplorazione dell’animo umano orientando il suo
sguardo alla dimensione della folla.
Wed 28 Sep | 21:00 | Petrassi hall
Thu 29 Sep | 21:00 | Petrassi hall