I miti della canzone

Il ’68 di Fabrizio

Thu 24 May | 19:00 | Teatro Studio Borgna
Il 2018 è l’anno di Fabrizio De Andrè, non solo perché si è celebrato con una serie tv e sono stati rimasterizzati i suoi dischi storici, ma perché in quest’anno si ricorda il cinquantenario di un momento nodale della sua carriera, quello del passaggio alla maturità creativa con la realizzazione di due opere tematiche, le prime della canzone italiana: “Senza orario senza bandiera” con i New Trolls e “Tutti morimmo a stento”.
Da questo momento storico prende il via il 24 maggio il primo appuntamento del ciclo “I miti della canzone” dedicato dalla Fondazione Musica per Roma ai grandi cantautori italiani. La serata su De André partirà alle 19 al Teatro Studio con la visione del video “Il pescatore” di Stefano Salvati e l’ascolto di una selezione di “Tu che m’ascolti insegnami” raccolta delle sue canzoni rimasterizzati. e proseguirà con gli interventi di Vittorio De Scalzi, voce e tastierista dei New Trolls, partecipò alla realizzazione di “Senza orario senza bandiera” e “Non al denaro non all’amore né al cielo”, Walter Pistarini autore di numerose pubblicazioni su Fabrizio De Andrè e curatore del sito viadelcampo.com, Lorenzo Còveri, docente di Linguistica italiana all’Università di Genova, coordinati dal curatore della rassegna Felice Liperi, giornalista e critico musicale.

L'Impianto stereo utilizzato è fornito da Audiogamma.  

a cura di
Felice Liperi,
con
Vittorio De Scalzi
Walter Pistarini
 Lorenzo Còveri
 
Thu 24 May | 19:00 | Teatro Studio Borgna
tickets at € 8.00
DISCOUNT
Codacons.