omaggi

GILLO PONTECORVO

from Thu 17 Oct to Sun 27 Oct | Auditorium Parco della Musica
La Festa del Cinema rende omaggio a Gillo Pontecorvo, a cent’anni dalla nascita, con il restauro di uno dei capolavori del regista toscano, Kapò, uscito nelle sale nel 1960 e candidato all’Oscar® come Miglior film straniero nel 1961. Il restauro è realizzato da Cineteca di Bologna. Il film racconta l’Olocausto attraverso il personaggio di Edith, giovane prigioniera ebrea in un lager nazista, la quale, per sopravvivere, accetta di collaborare con i nazisti e di diventare kapò, ossia guardiana delle altre recluse, ma recupera la propria identità e si redime grazie all’amore per un internato russo, sacrificandosi per favorire un tentativo di fuga di massa. Kapò traccia un percorso di degradazione e redenzione, di dannazione e salvezza, di smarrimento e riconquista della coscienza di sé e della dignità, di perdita e ritrovamento dell’umanità, passando attraverso quella che Primo Levi definì la “zona grigia”, l’ambigua area di intersezione tra bene e male che si estendeva tra le vittime e i carnefici della Shoah.
from Thu 17 Oct to Sun 27 Oct | Auditorium Parco della Musica